Brand design



Tra gli altri servizi di cui ci occupiamo, probabilmente il nostro preferito è la progettazione di Brand Identity aziendale, oppure il restyling della Brand Identity già esistente.

Che cosa si intende quando si parla di brand design?


È un concetto talvolta difficile da assimilare. Le grandi aziende hanno naturalmente interiorizzato l’importanza di una buona brand identity, mentre alcune piccole aziende ogni tanto faticano a comprendere quanto essa sia fondamentale anche per il loro business.

La Brand identity o identità di marca è un concetto del marketing, che prevede che l'identità di un'azienda sia solida e chiara affinché il target di riferimento possa riconoscere l’azienda e i suoi prodotti con semplicità. (Lo ammetto, ho preso la definizione da Wikipedia, ma era scritta davvero bene).

Qualcuno potrebbe confondere il brand con il logo, ma una identità di marca è composta da diversi elementi. Proprio per questo ad ogni progetto deve corrispondere un brand manual completo di tutti gli elementi grafici che costituiscono il brand.

Da dove si parte per realizzare un buon brand design? Sembrerà banale, ma il primo passo è il naming. Se l’azienda ha già un proprio nome naturalmente non è necessario, ma spesso nuove attività necessitano anche di questo lavoro.
Definito il nome, bisogna associarvi uno slogan o claim evocativi, che richiamino subito l’azienda cui fanno riferimento. Se dopo il nome viene automatico pronunciare lo slogan, allora il lavoro funziona perfettamente.

Passaggio fondamentale è la progettazione del logo, che può essere testuale (logotipo), iconico (un’immagine) o una combinazione di entrambi
Nel caso ci sia un prodotto da vendere, la prima declinazione del brand è il packaging, che deve presentare le qualità fisiche del contenuto, ma anche l’identità dell’azienda.

Le declinazioni sono potenzialmente infinite, se il brand manual è realizzato correttamente:

- Biglietti da visita
- Brochure
- Manifesti
- Gadget
- Materiale fieristico
- Arredo dell’ufficio
- Insegne
- …

Il metodo di Studio Up per progettare brand identity o per fare rebranding e riposizionamento di un marchio parte da un workshop con il cliente.
Proponiamo un questionario per conoscere meglio l’azienda, i punti di forza e debolezza, la mission e la vision, dopodiché realizziamo una o più moodboard in collaborazione con il cliente.
Solo allora parte effettivamente il lavoro sulla grafica!