Strategie di marketing applicate al settore energetico

Negli ultimi anni il settore energetico sta subendo radicali trasformazioni. Il compito delle aziende risulta essere quello di comprendere appieno le esigenze dei clienti per poter adottare una strategia di marketing mirata. Di seguito verranno illustrate le strategie di marketing applicate al mondo dell’energia e come impostarle.

La trasformazione del settore dell’energia

La profonda trasformazione che sta subendo il settore energetico riguarda due aspetti fondamentali : dalla liberalizzazione del mercato, all’impiego sempre più massiccio di fonti di energia rinnovabile.
Questi due aspetti hanno fatto in modo che le diverse comunità energetiche hanno potuto diversificare il loro approccio al mondo dell’energia. I consumatori si trovano ad essere sempre consapevoli e attenti verso le loro scelte, proiettate verso un’ottica sempre più sostenibile.
In modo particolare il mercato libero dell’energia, sta contribuendo sempre di più a segnare il passaggio della trasformazione dei clienti da utenti passivi a consumatori attivi e consapevoli, in grado di selezionare le più vantaggiose opportunità proposte dal mercato in linea con le proprie esigenze energetiche.
I clienti, consapevoli sempre di più del loro impatto sul pianeta, sono sempre più ricoperti da una responsabilità sociale verso di esso al momento dell’acquisto.

Sempre più consumatori si interrogano in merito alle migliori soluzioni per risparmiare energia in casa e ottimizzare i consumi energetici. Una soluzione che permette non solo di risparmiare sulle bollette ma anche di limitare il proprio impatto sul pianeta. “Per questo mirano alla scelta di selezionare le migliori tariffe luce e gas proposte dai fornitori, in linea con le proprie esigenze di consumo. Le persone negli ultimi anni stanno traslocando verso città sempre più ecosostenibili per questo, dopo aver fatto la voltura il subentro o l’allaccio delle nuove utenze, scelgono anche tariffe luce e gas green e più convenienti.”

Le strategie di marketing applicate nel settore energetico

Il mercato libero dell’energia rappresenta per il cliente un’opportunità da cogliere. Per l’impresa invece rappresenta una sfida da superare per poter emergere rispetto ai competitor.
Le aziende devono puntare alla differenziazione dei servizi offerti nonché sulla loro qualità imprescindibile. Devono essere percepite come uniche agli occhi dei consumatori.

Prima di tutto quindi è fondamentale conoscere il contesto in cui si opera e soprattutto capire quali sono i valori che contraddistinguono la propria proposta da quella dei competitor.

Una volta stabilito il contesto entro il quale andare ad operare, l’azienda avrà poi il compito di differenziare la propria offerta sulla base dei diversi profili dei consumatori, analizzando il contesto del proprio cliente e profilando dei buyer personas che siano realistici e attendibili.
Una strategia di marketing impostata correttamente, è quella in grado di comprendere e, laddove possibile, anticipare le esigenze degli utenti, avendo cura di fidelizzarle nel tempo ad esempio attraverso benefit o premi.
Se,il proprio target di riferimento è quello di utenti attenti all’ambiente, una buona strategia di marketing non potrà prescindere da contenuti sul settore delle energie rinnovabili, facendo confronti tra le diverse soluzioni o diversi fornitori, promuovendo eventi o inziative a sostegno della sostenibilità ambientale o adottando delle strategie di green marketing per aumentare la customer loyalty e ottenere un ritorno di immagine.

Una volta compreso quale sia il target di riferimento e le esigenze dei propri utenti, è necessario stabilire degli obiettivi chiari e perseguibili che andranno monitorati nel tempo.

Lascia un Commento