8 cose che ho imparato fondando una web agency

Quando ho fondato Studio Up – Web Agency Milano,  ero un volenteroso di 23 anni senza esperienza nella gestione di un’azienda. Tuttavia, ho iniziato la mia avventura (e ho fatto molti errori, ovviamente!). Ora, dopo 6 anni, vorrei  condividere ciò che ho imparato.

1. Non farlo da solo
Credimi: non andrai troppo lontano da solo. Anche se ti senti infallibile, lavorare con qualcun altro può migliorare molto il tuo lavoro: È possibile espandere il ventaglio di servizi. Hai un altro punto di vista: i migliori suggerimenti vengono sempre da una discussione. Sei più concentrato e motivato.

2. Scegli i co-founder giusti
Iniziare una nuova attività è come un matrimonio. Non sposeresti una persona che non conosci davvero, giusto?
Costruisci un’attività solo con persone di cui ti fidi e conosci da anni. Assicurati di sceglierli analoghi a te in termini di obiettivi, pensiero e stile di vita. Le persone troppo diverse da te creeranno problemi prima o poi.  Inoltre, non collaborare con troppe persone coinvolte in troppe altre aziende. Non possono essere focalizzati sul tuo progetto e finirai come un’altra startup nella loro collezione. Quindi, chiarisci subito quali saranno le tue responsabilità e cosa ti aspetti da loro. E ricorda: se decidi di divorziare, non sarà né economico né indolore.

3. Scegli i collaboratori giusti
Una società è costruita dai fondatori, ma anche da un team fantastico: se si sta per aprire una web agency, sono necessari sviluppatori e progettisti web. Il mio suggerimento è quello di iniziare piano: lavorare con i freelance ti aiuterà a tagliare i costi e pagarli mentre cresci. Se stai attraversando un periodo difficile, non ti troverai a pagare i tuoi dipendenti per non fare nulla. A proposito, trovare i collaboratori giusti non è affatto facile. Cambierete molti sviluppatori, testandoli con piccoli progetti. Potrebbero volerci mesi prima di avere una squadra stabile, ma continua a cercare finché non sei soddisfatto!

Una volta che hai trovato quelli giusti, tieniteli stretti con contratti fatti per bene!!!

4. Ti serve davvero un ufficio?

Puoi lavorare ovunque sei a tuo agio se i tuoi collaboratori sono motivati, senza bisogno di un ufficio! Se si decide per un ufficito, prendete in considerazione la possibilità di entrare in uno spazio di co-working: oltre ad entrare in una rete, risparmierai sui costi d’ufficio, sulla pulizia, ecc.

5. Imposta delle linee guida

Fai attenzione: avere diversi sviluppatori che lavorano da soli su diversi progetti può essere davvero un disastro. E se ognuno ha il proprio stile, il proprio linguaggio di programmazione o il proprio framework … buona fortuna! Finirai con una Babele di progetti che possono essere seguiti solo dalla persona che li ha avviati. Quindi, assicurati che funzionino tutti allo stesso modo: Condividi con loro un elenco di linee guida e suggerimenti predefiniti. Falli usando le stesse tecnologie (e framework di sviluppo). Fai si che condividano problemi e soluzioni.

6. Non re-inventare la ruota

Se tutti i tuoi clienti vogliono progetti simili, non iniziare sempre da zero! Prenditi il ​​tuo tempo per sviluppare un singolo prodotto personalizzabile, invece di lavorare su progetti diversi ogni volta.

7. Controlla cosa succede nella tua attività

Sappi in qualsiasi momento cosa stanno facendo i tuoi collaboratori. Puoi tenerne traccia e monitorarli utilizzando molti strumenti, ad esempio:

8. Sappi sempre in che direzione stai andando

Non procedere mai a testa bassa, senza fermarti a guardare indietro e valutare il tuo lavoro. Ricorda a volte di alzare la testa e di tenere d’occhio dove sta andando la tua azienda. È sulla buona strada? Hai raggiunto gli obiettivi? Cosa puoi fare per migliorarli? Non bisogna sempre essere sopraffatti dalle contingenze. Sii sempre attento!

Potessi tornare indietro nel tempo, farei alcune cose in modo diverso, ovviamente. Sono sicuro che sto commettendo altri errori che potrebbero essere il contenuto di post futuri. Ma non puoi imparare se non commetti errori, giusto?

Articolo interamente tratto da https://medium.com/@ghido/8-things-i-have-learnt-founding-a-web-agency-9d3d30f573a4 e tradotto da Studio Up – Web Agency Milano

Lascia un Commento